calendimaggio-assisi - Umbria

La festa di primavera ad Assisi: il Calendimaggio

orn-1
25.04.2020

A causa dell’emergenza Coronavirus in atto in Italia, l’evento è stato annullato,

ci rivediamo per l’edizione 2021 dal  5 all’ 8 Maggio.

 

Torna in Umbria, e in particolare ad Assisi, Calendimaggio, la festa che si celebra tutti gli anni ogni primo mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dopo il primo maggio, per salutare l’arrivo della primavera.

 

La festa di Calendimaggio – “cantar maggio” – ha una tradizione antica che sopravvive ancora oggi, non solo in Umbria, ma anche in molte altre regioni italiane. La celebrazione storica risale a popoli dell’antichità la cui vita era strettamente legata ai ritmi della natura: tra questi celti, etruschi, liguri e anche gli Antichi Umbri, per i quali l’arrivo della bella stagione era un periodo fondamentale e di vera rinascita. Le rievocazioni contemporanee di questa festa sono numerose e quella di Assisi è certamente una delle più importanti e gettonate. Oltre che ai riti dell’antichità essa si ispira alla tradizione medievale delle “canzoni di maggio”: poesie, balli e canti che venivano eseguiti dai giovani tra i vari rioni della città. La manifestazione assisana si rifà inoltre alle faide – risalenti sempre al medioevo e diffusissime in città come in tutta la penisola – tra Guelfi e Ghibellini.

Calendimaggio ad Assisi

La manifestazione consiste nella sfida tra le due fazioni nelle quali è divisa la città: si tratta della Nobilissima Parte de Sopra e della Magnifica Parte de Sotto che tengono cortei in costume, recitano scene di vita medievale e si esibiscono in canti e balli. L’obiettivo è la conquista del Palio e la parte vincitrice viene decretata da una giuria composta da storici, musicisti e personaggi del mondo dello spettacolo.

Calendimaggio Edizione 2019

L’edizione 2019 di Calendimaggio è la sessantaseiesima e inizia sabato 20 aprile con l’apertura della Taverna del Calendimaggio. Giovedì 25 aprile, dal primo pomeriggio, in Piazza Santa Chiara, si terrà la gara di selezione tra i balestrieri delle Parti e, a seguire, nella Sala della Conciliazione, ci sarà la presentazione della giuria 2019. Il 29 aprile si terrà il Premio Carlo Lampone dedicato ai ragazzi e il 30 l’omaggio canoro dei “Cantori di Assisi”, prima delle Cene Propiziatorie nei Rioni delle Parti.

Il primo maggio ci saranno lo spettacolo del “Gruppo Sbandieratori di Assisi” e quello della “Compagnia Balestrieri di Assisi” e poi dall’8 l’evento entrerà davvero nel vivo con rievocazioni, spettacoli e cortei.

Nei giorni tra l’8 e l’11 maggio si terrà anche il Mercato dei Mestieri “La fiera di Bernardone – tra saperi e mestieri della città medievale” e presso la Piazzetta di San Francesco Piccolino sarà allestita un’esposizione di artigianato medievale. Sabato 11 è il giorno della grande chiusura, con i due cortei storici e la sfida canora: intorno alla mezzanotte ci sarà poi l’assegnazione del Palio. Anche per questa edizione torna, per il terzo anno consecutivo, Calendimaggio Open, una serie di iniziative collaterali volte a rendere la manifestazione quanto più aperta e partecipata possibile. Di queste manifestazioni fa parte sia il Premio Carlo Lampone che il Mercato dei Mestieri, oltre ai giochi matematici in programma il 2, 3 e 4 maggio. E ancora l’8 e il 9 giugno si terrà la settimana della musica antica, con musica strumentale e cantata di epoca medievale e il 29 e 30 giugno e il 6 e 7 luglio ci sarà il Festival della Commedia dell’arte che consisterà in tre spettacoli in tre diverse piazze di Assisi.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti www.calendimaggiodiassisi.com.

Foto: sito calendimaggio.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia