Ezio Bosso - concerto todi

Ezio Bosso – Concerto Stabat Mater, Todi 4 Maggio

orn-1
14.04.2019

 4 Maggio 2019 Chiesa di San Fortunato ore 21:00

In occasione del Iubel Festival, evento dedicato al nostro Jacopone da Todi , avremo l’onore di avere a Todi Ezio Bosso.

Il grandissimo Maestro dirigerà lo Stabat Mater di Gioacchino Rossini. 

“Lo Stabat Mater è una “sequenza” cattolica del XIII secolo attribuita a Jacopone da Todi.

Le parole dello Stabat Mater sono state musicate da oltre 400 compositori di 38 Paesi con una produzione da record e in modo pressoché costante: dal Josquin Desprez (1480) a Klara von Queremberg (2016) passando per Giovanni Battista Pergolesi, Giuseppe Verdi e Antonin Dvoràk. Una delle rese musicate più pregevoli è quella di Giocchino Rossini (1837) che abbandonò la composizione di opere liriche dopo il successo ottenuto con la suo ultimo lavoro per il teatro, il Guglielmo Tell. Da allora, all’epoca aveva trentasette anni, si ritirò a vita privata e si limitò a scrivere alcune cantate, piccoli pezzi per piano e due opere sacre: la Petite Messe Solemnelle e lo Stabat Mater. La creazione dell’opera si deve al prelato spagnolo don Manuel Fernández Varela che, desiderando un manoscritto di Rossini, pregò il musicista di volerlo accontentare. Rossini, che conosceva l’adattamento pergolesiano dello Stabat Mater e lo riteneva irraggiungibile, non voleva cimentarsi nella composizione di una versione propria ma non intendeva neanche deludere padre Varela. Cedendo alle insistenze di questo, cominciò la stesura. Non è mai stato ritrovato alcun atto di vendita dell’opera,dato che lo stesso Rossini, con l’assenso del Varela, stabilì che la partitura non sarebbe mai stata pubblicata. La stesura dello Stabat Mater si fermò a causa di una dolorosa lombaggine sofferta in quel periodo dal musicista e forse a causa della probabile scarsa motivazione nell’affrontare la composizione. La partitura venne ceduta al musicista e amico Giovanni Tadolini che avrebbe ultimato il lavoro a scapito dell’ignaro padre Varela. Nonostante l’interesse di Rossini a non pubblicare il manoscritto, a lavoro ultimato questo venne eseguito con le modifiche di Tadolini a Madrid nel 1833 su interessamento del committente padre Varela.

Iubel riporta lo Stabat Mater dove sono nate le sue parole: a Todi, nella Chiesa di San Fortunato. Lo fa con un progetto doppiamente ambizioso. Da una parte, sceglie l’imponente versione rossiniana, che prevede orchestra e coro in formazione ampia (ottanta elementi) e quattro solisti. Dall’altra chiama a dirigere un nome di enorme peso per la classica: il Maestro Ezio Bosso il cui approccio colto e maieutico, rigoroso e magnificamente libero, si sposa con la figura di Jacopone da Todi e con lo spirito della manifestazione.”

Il maestro Bosso sarà accompagnato dalla Europe Philharmonic Orchestra e dal Coro Filarmonico Rossini di Pesaro.

Vari saranno i momenti per poter anche ascoltare la preparazione di questo maestoso concerto

 1 maggio: Ore 14:00 Chiesa di San Fortunato, prove aperte dello Stabat Mater di Rossini diretto da Ezio Bosso
* Ingresso riservato 

2 maggio:Ore 14:00 Chiesa di San Fortunato, prove aperte dello Stabat Mater di Rossini diretto da Ezio Bosso
* Ingresso riservato

4 maggio: Pomeriggio Chiesa di San Fortunato Prove generali dello Stabat Mater di Rossini diretto da Ezio Bosso
* Ingresso riservato

Ore 21:00 Chiesa di San Fortunato: Concerto Stabat Mater di Gioacchino Rossini diretto da Ezio Bosso.

Acquista il tuo Biglietto on line o all’ufficio turistico di Todi, per un concerto unico ed indimenticabile.

Contattaci per informazioni.

 

 

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia

Safe welcome

We are ready to welcome you with increased safety.

Tourism must not come to a stop, the beauty of Umbria is worth visiting and you deserve your vacation.

We are a big family who, in addition to guaranteeing comfort and hospitality, has always prioritised your safety.

luoghi magici umbria

ACCOGLIENZA SICURA

Siamo pronti ad accoglierti ancor più in sicurezza

Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.

Siamo una grande famiglia che, oltre a garantire comfort e ospitalità, ha come priorità, da sempre, anche la Tua sicurezza.