Prenota il tuo soggiorno con il Bonus Vacanza - Maggiori informazioni

Seguici sui social

Chiudi
festival corrispondenze 2021

A Monte del Lago tra musica e cultura col Festival delle Corrispondenze

orn-1
20.08.2021

Un festival che racconta la musica, il teatro, la letteratura, la poesia, la storia, l’arte attraverso lettere e carteggi. È questo in sintesi il Festival delle Corrispondenze che si tiene ogni anno nel secondo fine settimana di settembre in diversi e suggestivi spazi di Monte del Lago, frazione del Comune di Magione affacciata sul lago Trasimeno. Rappresentazioni teatrali, percorsi musicali-artistici-letterari, concerti, mercatini, laboratori per adulti e bambini, mostre, angoli di lettura e scrittura animano questo caratteristico borgo umbro nei giorni della manifestazione, celebrando la lettera come strumento di comunicazione che “con la sua forte carica di emotività, penetrando la parte più intima delle persone, rappresenta un mezzo di grande coinvolgimento”. L’evento è nato nell’ambito del Premio nazionale Vittoria Aganoor Pompilj riservato a lettere e carteggi.
 

Festival delle Corrispondenze 2021

L’edizione 2021 è la decima del Festival delle Corrispondenze, una tappa dunque importante per la manifestazione che si tiene dal 1° al 5 settembre e ha in programma più di 20 appuntamenti tutti a ingresso gratuito, tra reading, seminari, tavole rotonde, presentazioni di libri, serate teatrali, lezioni e approfondimenti. Tra i temi di questa decima edizione: i meccanismi della comunicazione contemporanea tra viralità via web e teorie del complotto; anniversari importanti come il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri e i duecento anni dalla morte di Napoleone; il Mediterraneo come spazio aperto di civiltà. Tra gli ospiti più attesi Paolo Mieli, giornalista e saggista, mercoledì primo settembre; Federico Buffa, giornalista e telecronista sportivo per la serata del 2 settembre; lo scrittore Stefano Massini il 3 settembre. Sabato 4 settembre è in programma lo spettacolo sulle lettere delle donne di Dante con Barbara De Rossi, Francesco Bolo Rossini e Massimo Arcangeli. Il 5 settembre gran finale con Moni Ovadia in concerto con Rotte Mediterranee, un recital musicale per voce e chitarre basato sull’intreccio di racconti e canzoni popolari dell’area mediterranea e composizioni originali di Giovanni Seneca.

Il Premio Vittoria Aganoor Pompilj

Il premio letterario Vittoria Aganoor Pompilj, istituito dal Comune di Magione nel 1998, rende omaggio alla poetessa veneta Vittoria Aganoor, trasferitasi in Umbria dopo il matrimonio, nel 1901, con il deputato perugino Guido Pompilj. Il premio si ispira alla fitta corrispondenza della poetessa con familiari, amici e importanti personaggi del suo tempo. Il premio, unico nel suo genere, nasce dalla volontà di celebrare e recuperare un tipo di scrittura e di comunicazione potente e suggestivo come quello epistolare. L’obiettivo è anche quello di valorizzare il lavoro degli studiosi che si occupano di carteggi, mezzi spesso fondamentali per la conoscenza di avvenimenti storici, culturali e artistici.
Il premio “Vittoria Aganoor Pompilj” è articolato in due sezioni. La prima sezione è riservata ad opere in lingua italiana nelle quali vengono pubblicati carteggi e/o corrispondenze epistolari di figure rappresentative, in ambito culturale, della società italiana. I carteggi e/o gli epistolari devono essere trascritti e curati seguendo rigorosi criteri filologici dichiarati dal curatore. Le opere devono essere state stampate nei tre anni precedenti la data di pubblicazione del bando. La seconda sezione del premio è riservata ai componimenti inediti sotto forma di lettera su un tema stabilito annualmente dalla giuria. Il tema dell’edizione 2021 è “L’Incomunicabilità” ispirato alla frase “avrei più d’un mondo di ragioni per giustificare il mio silenzio” tratta dal volume Vittoria Aganoor, Lettere d’amicizia a Marina Sprea Baroni Semitecolo (1881-1909), a cura di Ornella Pittarello, Bologna, Nuova S1, 2009.
 
Per maggiori informazioni sull’evento www.festivaldellecorrispondenze.it.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia
luoghi magici umbria

Bonus Vacanza

l'Hotel Fonte Cesia accetta il bonus vacanze 2021


Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.
Richiedi maggiori informazioni presso la nostra struttura!

Contattaci