Prenota il tuo soggiorno con il Bonus Vacanza - Maggiori informazioni

Seguici sui social

Chiudi

Il Conto di Corciano e di Perugia, tra leggenda e storia

orn-1
08.05.2019

Il Conto di Corciano e di Perugia è una suggestiva leggenda cavalleresca sulle origini delle due città umbre, particolarmente famoso anche perché unisce al racconto immaginario un fondamento e un significato storico reale che riguarda i rapporti tra nobiltà e borghesia nel territorio perugino del 1300.

Il Conto di Corciano e di Perugia: la storia

Del racconto, risalente al XIV secolo, non si conosce l’autore, ma esso risulta manoscritto all’interno del Codice Vaticano Latino 4834 e si basa sulla leggenda della fondazione di Perugia riportata dal poema latino Eulistea, scritto da Bonifacio da Verona. È il racconto di Euliste – Ulisse – che arrivò in Italia in seguito alla distruzione di Troia. Insieme a Ulisse c’erano diversi suoi seguaci tra i quali Coragino, nobile troiano, con la sua famiglia. Tutta la comunità risalì il fiume Tevere e si fermò nella località chiamata Colle Landone dove fondarono Perugia. Ben presto tra Ulisse e Coragino si crearono tuttavia dei dissapori che portarono Coragino ad allontanarsi da Perugia, insieme ai suoi parenti: trovarono, poco distante, un colle ospitale e ricco di risorse naturali e qui fondarono Corciano.

La storia continua, negli anni a seguire, con il matrimonio tra Candida, figlia di Coragino e il figlio del Conte del Lago, Novizio: da questa unione nacque Cornaletto che divenne signore di Corciano. Un giorno Cornaletto sfidò in duello il paladino Orlando e ne uscì sconfitto, così Orlando battezzò Cornaletto nominandolo anche cavaliere come premio per il suo coraggio: da questo evento, narra il Conto di Corciano e di Perugia, ebbe inizio la storia religiosa e civile di Corciano.

Significato della leggenda

Si pensa che i contrasti fra Coragino e Ulisse stessero a simboleggiare il malcontento dei nobili perugini – rappresentati da Coragino – nei confronti dello strapotere della borghesia – simboleggiata da Ulisse – che puntava esclusivamente a favorire l’economia cittadina a discapito di quella delle campagne, che era invece una delle principali fonti di reddito dell’aristocrazia locale. 

Qui altre “Curiosità e leggende di Perugia”.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia
luoghi magici umbria

Bonus Vacanza

l'Hotel Fonte Cesia accetta il bonus vacanze 2021


Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.
Richiedi maggiori informazioni presso la nostra struttura!

Contattaci