Musica, danza e teatro: ecco il Festival dei Due Mondi 2019

orn-1
03.07.2019

La 62esima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto si svolge dal 28 giugno al 14 luglio e anche per il 2019 questo evento, che va incluso senza dubbio tra i principali dell’Umbria, conferma la sua identità prestigiosa e internazionale.

Storia del Festival dei Due Mondi di Spoleto

Il Festival dei Due Mondi di Spoleto è una rassegna culturale di opera, musica, danza e teatro. Cresciuto progressivamente negli anni ha oggi una fama consolidata a livello mondiale. Da undici anni la direzione artistica è di Giorgio Ferrara che ha saputo portare la kermesse a un’ulteriore affermazione: è considerata infatti una vetrina d’eccellenza per i grandi artisti e per i giovani talenti emergenti, oltre che un’“officina” di creazioni originali e di alto livello artistico.

Edizione 2019 del Festival dei Due Mondi 

Il Festival dei Due Mondi 2019 inaugura – come ormai da tradizione – con una nuova produzione, Proserpine, opera lirica in due atti, tratta dall’omonimo poema drammatico di Mary Shelley. Commissionata alla compositrice Silvia Colasanti, insieme al Minotauro – messo in scena lo scorso anno – l’opera fa parte di una trilogia che intende rivisitare i miti antichi attraverso uno sguardo contemporaneo. Daniele Gatti dirigerà invece l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma per il tradizionale Concerto finale in Piazza Duomo, il 14 luglio. In programma musiche di Giuseppe Verdi dal suo repertorio francese.
La danza sarà rappresentata dal Dutch National Ballet con uno spettacolo in omaggio al coreografo di fama mondiale Hans Van Manen, e dai ballerini-allievi della rinomata Ecole-Atelier Rudra Bejart di Losanna fondata da Maurice Bejart.
Per il teatro, Adriana Asti, Marisa Berenson, Lucinda Childs, Emma Dante, Eva Riccobono, Andrée Ruth Shammah saranno tra i protagonisti di questa edizione 2019.
Corrado Augias e Paolo Mieli incontreranno il pubblico con due performance ideate appositamente per il Due Mondi e l’evento ospiterà anche il Fashion Freak Show di Jean Paul Gaultier, un musical con un cast ricchissimo di attori, ballerini, cantanti e artisti circensi che racconta cinquant’anni di cultura pop.
Stefano Bollani e Hamilton De Holanda saranno in concerto al Teatro Romano per sperimentare e proporre un’originale unione tra pianoforte e bandolim, all’insegna dell’improvvisazione e della musica brasiliana. Vinicio Capossela presenterà invece i suoi ultimi lavori in un concerto a Piazza Duomo.
Il Festival di Spoleto 2019 porta avanti inoltre la collaborazione con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” e con le principali scuole di teatro europee per il laboratorio teatrale “European Young Theatre”.
Di grande impatto e di notevole livello artistico è anche il manifesto dell’edizione numero 62 del Festival dei Due Mondi: è firmato da David LaChapelle, fotografo americano amato in tutto il mondo. Maggiori informazioni e il programma completo su www.festivaldispoleto.com.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

keyboard_arrow_left

Hotel Fonte Cesia

keyboard_arrow_right
Hotel Fonte Cesia
menu
phone