Prenota il tuo soggiorno con il Bonus Vacanza - Maggiori informazioni

Seguici sui social

Chiudi
film todi

Todi come un set cinematografico: tutti i film girati in città

orn-1
16.05.2021

Un borgo medioevale con la bellissima piazza, scorci e affacci incantevoli, il verde e la natura tutto intorno e l’ospitalità e l’entusiasmo di cittadini ed esercenti: tutti elementi che fanno sì che non sorprenda il fatto che Todi sia una location particolarmente gettonata per girare film. Una vocazione, quella “cinematografica”, che la città di Jacopone manifesta da decenni e che porta avanti anche nella sua vita contemporanea. Tanti i registi e le case di produzione che hanno scelto e che continuano a scegliere il colle tuderte come ambientazione per le riprese delle proprie opere cinematografiche e quindi tantissimi sono gli artisti che hanno lavorato a Todi: un fatto che conferisce ulteriore prestigio e riconoscibilità a una città animata anche da una vita culturale particolarmente vivace e interessante.

 

I film più recenti girati a Todi

Nel corso della primavera 2021 sono state due le troupe cinematografiche che hanno lavorato in città e in particolare nel centro storico tuderte. Nella seconda metà di aprile Todi ha ospitato i lavori per la realizzazione del film “La Befana vien di notte 2. Le origini” con un cast d’eccezione in particolare per la presenza di Monica Bellucci che tra l’altro in Umbria è di casa essendo originaria a Città di Castello. Altri protagonisti del film sono Alessandro Haber, Fabio De Luigi, Corrado Guzzanti. Le registrazioni si sono concentrate soprattutto tra il Tempio di San Fortunato, Piazza del Montarone e la Valle Inferiore e sono terminate il 28 aprile. Qualche giorno dopo sono iniziate le riprese per il cortometraggio “La leggenda di Kaira”: tratto dall’omonimo fumetto fantasy di Emanuela Del Zompo, è un viaggio temporale dal Medioevo ai giorni nostri, con tre donne come protagoniste e con la condizione della donna, la diversità e i diritti umani come temi centrali. Tra le location interessante il Tempio di San Fortunato e il Palazzo Vescovile e tra i figuranti sono stati coinvolti rappresentanti dell’associazione cittadina Arcus Tuder. Nel 2017 Todi ha ospitato tra gli altri Riccardo Scamarcio, Aaron Paul ed Emily Ratajkowski per il film “Welcome Home” per la regia di George Ratliff. Il 2012 è stato l’anno di “Una famiglia perfetta” per la regia di Paolo Genovese con Sergio Castellitto, Claudia Gerini, Carolina Crescentini, Marco Giallini, Eugenia Costantini, Ilaria Occhini e Francesca Neri. Una scelta non casuale quella di Genovese di ambientare a Todi la sua commedia: a pochi chilometri dalla città ha una casa in cui risiede per lunghi periodi dell’anno ed è per questo considerato un tuderte di adozione. Il legame speciale tra il regista e la città è anche quello che ha portato Pupi Avati a scegliere Todi come set per ben tre dei suoi film: “Magnificat” del 1993, “L’arcano incantatore” del 1996 e “I cavalieri che fecero l’impresa” del 2001. Pupi Avati ha uno stretto rapporto con la città, una storia iniziata negli anni ‘70 quando sua madre acquistò il casolare nelle campagne tuderti in cui il regista ha trascorso molti periodi della sua vita facendo parte anch’egli dei cosiddetti “amici di Todi”, personaggi famosi e affermati che hanno scelto la città come seconda casa. Nel 2002 a Todi sono stati girati molti degli esterni della serie TV “Angelo il custode” con protagonista Lino Banfi.

 

I primi film girati a Todi

La prima pellicola da menzionare è “Giulietta e Romanoff” del 1961 diretto da Peter Ustinov con Peter Ustinov, Akim Tamiroff, Sandra Dee e John Gavin: gli esterni del film sono stati girati, nella quasi totalità, a Todi, mentre gli interni a Cinecittà. Nel 1965 il centro storico di Todi è stato trasformato nel set cinematografico de “Il tormento e l’estasi” film diretto da Carol Reed che racconta una parte della vita di Michelangelo Buonarroti. La Piazza del Popolo di Todi ha offerto i suoi spazi per ospitare quella che nella finzione cinematografica è Piazza San Pietro nel 1508. Tra i protagonisti della pellicola Charlton Heston nei panni di Michelangelo e Rex Harrison che interpreta Papa Giulio II. Nel 1973 Todi ospita la troupe cinematografica al lavoro per le riprese di “Sette monache a Kansas City” uno spaghetti western o western all’italiana per la regia di Marcello Zeani.

Il nostro Hotel Fonte Cesia, per la sua posizione centrale, a pochi passi da Piazza del Popolo, e per la sua accoglienza di alto livello, ha avuto modo, negli anni, di ospitare molti dei personaggi famosi tra attori e registi impegnati nelle riprese di film in città. Tra questi Monica Bellucci, Alessandro Haber, Fabio De Luigi, Riccardo Scamarcio, Aaron Paul e Lino Banfi.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia