Infiorate di Spello 2019

Infiorate di Spello: tutto sull’edizione 2019

orn-1
11.06.2019

Il 22 e 23 giugno 2019 Spello torna a sbocciare grazie alle sue celebri Infiorate. Le Infiorate del Corpus Domini della pittoresca e bellissima città umbra sono infatti conosciute e amate in tutta Italia e anche molto fuori dai confini nazionali e infatti richiamano ogni anni dai 60 ai 100mila visitatori e turisti tra i quali si fa sempre più numerosa la presenza di instagramers che per passione – e in alcuni casi anche per lavoro – immortalano il meraviglioso spettacolo floreale per poi condividerlo sul famosissimo social network dedicato prevalentemente alle immagini.

La storia dell’Infiorata di Spello

Le infiorate sono composizioni floreali che vengono realizzate per le vie del centro storico cittadino in occasione del Corpus Domini. A Spello gli infioratori danno vita a creazioni davvero uniche e preziose sia per le dimensioni – dai 25 ai 70 mq i quadri e almeno 15 mq i tappeti – che per la qualità artistica e tecnica visto che vengono utilizzati solo elementi vegetali e nessuna colla né coloranti artificiali. Una tradizione, quella di celebrare la ricorrenza religiosa col lancio e poi con la posa a terra di fiori o petali, che affonda le sue radici nei secoli più lontani, ma che a Spello è da sempre particolarmente sentita e che nel tempo si è evoluta fino a dar vita a questo evento sempre più conosciuto e apprezzato. Il momento clou delle Infiorate di Spello è rappresentato dalla Notte dei Fiori, quella tra il sabato e la domenica del Corpus Domini, che vede circa 2.000 persone di tutte le età – compresi i bambini – all’opera per realizzare i quasi 2 chilometri di tappeti e quadri floreali che, l’indomani, daranno spettacolo lungo le vie del borgo. 

Le Infiorate di Spello 2019

L’edizione 2019 delle Infiorate sarà nel weekend del 22 e 23 giugno, ma già dalla settimana prima la città inizierà ad animarsi con tanti eventi collaterali tra i quali una mostra di bozzetti e una mostra di ricamo floreale al Museo delle Infiorate, mostre di pittura e di fotografia e le particolari e suggestive decorazioni floreali di “Finestre, balconi e vicoli fioriti”. Nel weekend delle Infiorate ci saranno poi musica dal vivo, menu floreali nella Taverna degli Infioratori, visite guidate notturne ai siti d’arte e ai tappeti floreali, una mostra mercato di florovivaismo nei giardini pubblici e ristoranti ed esercizi commerciali aperti tutta la notte fino all’alba. Durante la “Notte dei fiori”, visitatori e turisti potranno non solo assistere alla realizzazione delle composizioni, ma avranno anche modo di mettersi alla prova loro stessi come infioratori prendendo parte alla creazione dell’Infiorata dei turisti. Quest’anno la Notte dei Fiori coinciderà tra l’altro con la Notte Romantica, iniziativa organizzata dai Borghi più Belli d’Italia: le coppie di innamorati potranno così approfittare della presenza di percorsi ed itinerari romantici a tema floreale appositamente pensati. La domenica mattina, dopo le valutazioni della giuria per l’attribuzione dei vari premi e riconoscimenti previsti, la processione del Corpus Domini guidata dal Vescovo calpesterà, come da tradizione, le creazioni di petali.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

keyboard_arrow_left

Hotel Fonte Cesia

keyboard_arrow_right
Hotel Fonte Cesia
menu
phone