Todi Festival, 27 Agosto – 4 Settembre 2022

orn-1
27.08.2021

Dal 27 Agosto al 4 settembre 2022 prende il via la trentaseiesima edizione del Todi Festival, una manifestazione culturale di teatro, musica e arte, rinomato come uno tra i più importanti in Italia. 
manifesto Todi Festival 2022

Anche quest’anno tanti saranno gli appuntamenti da non perdere, soprattutto quelli nella Piazza del Popolo di Todi e al Teatro Comunale, che si trovano ad un passo dall’ Hotel Fonte Cesia.

Anche questa edizione del Festival è all’insegna della novità, con un repertorio vario, fresco e dinamico.

Per questa edizione il manifesto è stato firmato da Fabrizio Plessi, pioniere della video arte in Italia, scenografo di fama e autore di originalissime installazioni site-specific, la cui presenza si deve alla proficua collaborazione tra il Comune di Todi e la Fondazione Beverly Pepper.

“L’immagine del manifesto rappresenta una coppia di monitor di liquido rosso in cui cadono delle pietre. Sono quadri digitali, pittura in movimento. Simbolo degli squilibri, delle asimmetrie del nostro tempo, ma anche metafora delle capacità di tenere insieme forze contrastanti e dirompenti attraverso la forza magnetica, fluida e attrattiva dell’arte e della creatività degli artisti”.

Le opere dell’artista saranno esposte nella mostra che verrà inaugurata presso la Sala delle Pietre nella prima giornata del Festival.

 

Scopri il programma completo del Todi Festival per non perderti neanche un appuntamento.

Acquista il tuo biglietto e regalati una serata magica nel cuore del Festival, contattaci o prenota ora il tuo soggiorno a Todi.

 

Main stage

Il Corpo della Donna come Campo di Battaglia – 27 agosto alle ore 21. L’opera di Matëi Vişniec porterà in scena temi attuali quali la disparità e violenza di genere come strumento di sottomissione negli scenari di guerra.

In Fedeltà – Domenica 28 Agosto – Ore 21:00. Un giocoso e sorprendente game-show in cui il performer dialogherà con il pubblico interrogandosi sull’amore e sulla fedeltà.

Pinocchio – Martedì 30 Agosto – Ore 21:00. Questo spettacolo evidenzia il filo sottile che separa verità e bugie, educazione alla conoscienza di sé e manipolazione per crescere un figlio secondo i desideri dei genitori.

Frida Bollani Magoni in concerto – Mercoledì 31 Agosto – Ore 21:00. La giovanissima e talentuosa pianista si esibirà al Chiostro di San Fortunato.

L’Altro Mondo – Giovedì 1 Settembre – Ore 21:00. Una riflessione su cambiamento climatico e planet boundaries in cui il pubblico è protagonista e co-autore grazie al format del Teatro a Pedali.

Il Quotidiano Innamoramento – Venerdì 2 Settembre – Ore 21:00. Ispirante recitazione dei versi di Quando non morivo, ultima raccolta di poesie einaudiana di Mariangela Gualtieri.

Gelsomina Dreams – Sabato 3 Settembre – Ore 21:00. Il viaggio onirico di Gelsomina mescola il teatro al circo in uno strabiliante dialogo tra i due linguaggi e discipline

Mari & Menti – Domenica 4 Agosto – Ore 18:30. Un viaggio nelle recondite profondità del mare e della mente umana.

Il Festival terminerà con l’imperdibile Concerto di Chiusura di Patty Pravo, tappa umbra del suo Minaccia Bionda Tour, in programma il 4 settembre.

Todi OFF- Todi Festival

Todi Off è la sezione del Todi Festival di teatro e danza contemporanea italiana, orientata alla formazione e avvicinamento del pubblico al teatro indipendente. La rassegna di spettacoli è a cura di Teatro di Sacco, in collaborazione con Teatro e Critica.

Don Giovanni – Domenica 28 Agosto – Ore 18:00. Rivisitazione popolare e irriverente di un cialtrone e goffo Don Giovanni di Mozart.

Stabat Pater – Lunedì 29 Agosto – Ore 18:00. Spettacolo che mette in luce la fragilità maschile dei padri combattenti di figli che non ridono, non parlano e non camminano.

‘A Merica – Martedì 30 Agosto – Ore 18:00. Ambientato negli anni ’20, racconta le vicende di due emigranti in America condannati a morte, attraverso gli occhi di due donne impotenti.

Let Me Be – Mercoledì 1 Settembre – Ore 18:00. Uno spettacolo di danza particolare, filtrato, tradotto e trasmetto a chi non può vederlo.

Lei Lear – Giovedì 2 Settembre – Ore 18:00. Rivisitazione parodica e cacofonica degli altisonanti soliloqui di Re Lear di Shakespeare.

Pulcinella all’antica – Venerdì 3 Settembre – Ore 18:00. Un popolare e grottesco monologo sulla vita di Pulcinella, interpretazione contemporanea della Commedia dell’Arte.

Masterclass & TeC LAB

WHAT’S YOUR nAIM? è il workshop di danza che si terrà dal 28 al 30 agosto al Palazzo del Vignola in collaborazione con la Cornelia Dance Company. Il gioco di parole tra le parole inglesi name (nome) ed aim (scopo) introduce una riflessione sulla dinamica sociale che lega l’identità di qualcuno ad un obbiettivo che è, molto spesso, dettato dalla pressione e dalle ambizioni della famiglia da cui egli proviene, come se il suo destino fosse prestabilito.
Il workshop si configurerà come una ricerca in cui si utilizza il linguaggio del corpo e la danza per arrivare ad una maggior consapevolezza di sé stessi e di chi si vuole diventare, ma anche una selezione dei performer che porteranno in scena l’omonimo spettacolo, nell’edizione 2023 del Festival.

La rassegna inoltre prevede anche quest’anno due masterclass orientate alla formazione di pubblico e artisti:
Enciclopedia delle emozioni vol.4 a cura del registra, drammaturgo e pedagogo Davide Iodice è il laboratorio che mette al centro le emozioni, ferite dal distanziamento fisico e sociale del nostro tempo e la figura dell’artista, esperto di queste ultime, per allenarlo ad impiegare nella creazione scenica la sua capacità empatica e di attenzione all’altro, l’ascolto, la disponibilità a creare relazioni intime e sincere.

Dal 31 agosto al 3 settembre invece avrà luogo la masterclass Il Mestiere della Regia. Impulso, progetto, passione, a cura di Serena Sigaglia, che indagherà dal punto di vista teorico prima, e progettuale poi, la professione di chi si pone come “motore di una impresa”.

Anche quest’anno non mancherà il Laboratorio di scrittura critica e giornalismo teatrale, condotto da Viviana Raciti. Il laboratorio si rivolge a tutti gli spettatori e agli studenti di arti performative e giornalismo con l’obbiettivo di approfondire i formati ed i linguaggi della critica delle arti performative e del giornalismo culturale e pubblicare un quotidiano di informazione e critica degli spettacoli del Todi Festival, intitolato Infinito Futuro, distribuito nei luoghi del Festival e online sui canali della rivista Teatro e Critica e del Festival.

 

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia