1000 curve orvieto-todi

In moto tra paesaggio e divertimento sulla “Mille curve” Orvieto-Todi

orn-1
14.08.2020

La passione dei motociclisti per le curve è ben nota: per chi ha la passione delle due ruote le strade dritte sono considerate quasi da evitare mentre le più amate sono quelle ricche di svolte e tornanti. C’è chi ama curvare in velocità, chi invece preferisce affrontare lentamente i tratti più curvosi. In ogni caso, per quasi tutti i centauri, curvilinei e serpentine sono la parte più piacevole ed emozionante di un percorso e le eccezioni sono davvero poche. A questo proposito, in Umbria esiste un itinerario che certamente non lascerà delusi: la cosiddetta strada “Mille curve”, tra Orvieto e Todi, offre divertimento e paesaggi a volontà e infatti è molto conosciuta e amatissima dai rider.

1000 curve Orvieto-Todi: caratteristiche del percorso

L’itinerario è lungo 45 chilometri, la strada è interamente asfaltata e non molto trafficata, il tratto è percorribile in circa un’ora. A rendere questo tragitto gettonatissimo da parte dei motociclisti sono certamente le tante curve che lo caratterizzano, ma anche il panorama che in sella alla motocicletta è ancor più godibile e sorprendente.

La prima parte è caratterizzata da boschi e campagne, passando per suggestivi paesini nei quali il tempo sembra essersi fermato. La Mille curve costeggia poi il lago di Corbara, bellissimo specchio d’acqua circondato da boschi, campi e vigneti, tra il monte Peglia e i monti Amerini. Ci troviamo all’interno del Parco Fluviale del Tevere tra vegetazione rigogliosa e molto varia e una fauna anch’essa estremamente diversificata: scrutando il cielo non è improbabile imbattersi nel passaggio di aironi ed altre specie di uccelli rari. Il fascino di questo percorso sta inoltre nei suoi punti di partenza e di arrivo.

Non si può infatti rinunciare a una visita a Orvieto, meravigliosamente appoggiata sulla sua rupe. Da scoprire sono in particolare il Duomo, gioiello di arte e architettura tra i più preziosi e conosciuti d’Italia; la Torre del Moro che offre una vista unica che spazia a perdita d’occhio sul paesaggio circostante; la città sotterranea, affascinante e stupenda, tra grotte, cisterne e cunicoli: immancabile è soprattutto la visita al Pozzo di San Patrizio.

D’obbligo è poi scoprire e godersi Todi nota, tra l’altro, per essere la città di Jacopone e per essere stata definita “città ideale” o “la città più vivibile del mondo”. Romanticamente arroccata su di un colle, accoglie il visitatore mostrando il Tempio della Consolazione – affascinante e prezioso esempio di architettura rinascimentale – e poi la piazza medievale, suggestivi affacci e belvedere, arte, storia, cultura e sapori.

L’itinerario della 1000 curve

Si parte da Orvieto in direzione Todi attraverso la SS79bis. Si passa per Ciconia, Colonnetta di Prodo, Prodo, Casemasce. L’ultimo delizioso borghetto che ci attende, poco prima del centro storico di Todi, è quello di Pontecuti.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia

Safe welcome

We are ready to welcome you with increased safety.

Tourism must not come to a stop, the beauty of Umbria is worth visiting and you deserve your vacation.

We are a big family who, in addition to guaranteeing comfort and hospitality, has always prioritised your safety.

luoghi magici umbria

ACCOGLIENZA SICURA

Siamo pronti ad accoglierti ancor più in sicurezza

Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.

Siamo una grande famiglia che, oltre a garantire comfort e ospitalità, ha come priorità, da sempre, anche la Tua sicurezza.