Borghi da visitare in Umbria

7 borghi umbri da visitare assolutamente

orn-1
07.09.2020

L’Umbria è una terra ricchissima di borghi storici, caratteristici e dall’importante valore artistico e architettonico. Oltre a quelli maggiori, delle principali città della regione, tantissimi sono quelli più piccoli, ma non per questo meno interessanti e suggestivi: eccone 7 da visitare assolutamente.

Preci

Immerso nel Parco nazionale dei Monti Sibillini, oltre a natura e paesaggio, questo piccolo centro merita una visita per il suo castello e le chiese e in particolare per l’abbazia benedettina di Sant’Eutizio sede, già dal medioevo, di una famosa scuola di chirurgia.

Rasiglia

È conosciuta come “la piccola Venezia dell’Umbria” perché il suo borgo raccolto e arroccato, a 600 metri di altezza, è un continuo alternarsi di sorgenti e corsi d’acqua, cascatelle e piccole vasche.

Bevagna

Il cuore di questa città medievale, ma di origine romana, è la bellissima Piazza Silvestri con il Palazzo dei Consoli, le chiese di San Silvestro e di San Michele e la fontana monumentale. Proprio dalla piazza si snodano i quattro quartieri cittadini, chiamati Gaite, particolarmente caratteristici, tra vicoletti, chiese, palazzi, porte, torri e mura storiche.

Spello

Pittoresca e romantica, Spello, meravigliosamente arroccata, è caratterizzata da vicoletti, antiche case in pietra e dalle pregevoli mura storiche intervallate da suggestive porte e archi. Meritano una visita l’anfiteatro, la chiesa di Santa Maria Maggiore e la chiesa di Sant’Andrea – che conservano, tra l’altro, opere del Pinturicchio – e la splendida Villa Fidelia.

Passignano sul Trasimeno

Uno dei borghi più tipici tra quelli che si affacciano sul lago Trasimeno, suggestivamente immerso nell’atmosfera lacustre di questa porzione di Umbria, Passignano è tutto da scoprire, con il romantico lungolago e la inconfondibile Rocca Medievale caratterizzata in particolare dalla torre panoramica, alta più di 30 metri, e dalla presenza, al suo interno, dell’interessante Museo delle Barche.

Panicale

Più distante dalla riva del Trasimeno, ma non così tanto da impedirne la vista, è il centro di Panicale che, grazie anche alla sua posizione collinare, offre un affaccio unico e particolarmente suggestiva sul lago. Questo borgo conta ben tre piazze – ciascuna posta su un diverso livello – ed è caratterizzato dalle antiche mura e dalle porte, dalla fontana monumentale e dalla imponente Colleggiata di San Michele, dal prezioso teatro, dal particolare Museo del Tulle, dai palazzi storici e dalle interessanti chiese.

Monte Castello di Vibio

Delizioso borghetto medievale fortificato e panoramico, tra i suoi vicoletti, le sue chiese e le sue case in pietra il tempo sembra essersi fermato. È famoso per il suo Teatro della Concordia, risalente al 1800 e conosciuto come il più piccolo del mondo, con appena 99 posti tra palchi e platea: è talmente romantico e suggestivo che è molto gettonato anche per cerimonie e matrimoni.

Per scoprire l’Umbria il nostro Hotel Fonte Cesia, nel centro storico di Todi, cuore della regione, è perfetto per raggiungere in poco tempo tutti gli angoli del territorio.
Prenota subito il tuo soggiorno oppure contattaci per maggiori informazioni.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia

Safe welcome

We are ready to welcome you with increased safety.

Tourism must not come to a stop, the beauty of Umbria is worth visiting and you deserve your vacation.

We are a big family who, in addition to guaranteeing comfort and hospitality, has always prioritised your safety.

luoghi magici umbria

ACCOGLIENZA SICURA

Siamo pronti ad accoglierti ancor più in sicurezza

Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.

Siamo una grande famiglia che, oltre a garantire comfort e ospitalità, ha come priorità, da sempre, anche la Tua sicurezza.