Prenota il tuo soggiorno con il Bonus Vacanza - Maggiori informazioni

Seguici sui social

Chiudi
scarzuola

Visitare La Scarzuola, la città oltre l’immaginazione

orn-1
10.11.2021

Tra i dolci pendii delle colline umbre, si nasconde un posto incantato, dove aleggia un’aura di magia e mistero, La Scarzuola, la città ideale realizzata dall’architetto Tomaso Buzzi. Non molti sono a conoscenza di questo luogo mistico situato nel comune di Montegabbione in provincia di Terni, un posto che di storia ne ha da vendere. 

La vicenda narra che fu San Francesco d’Assisi nel 1282 a stabilirsi in questo luogo ameno durante uno dei suoi pellegrinaggi, settant’anni dopo verrà poi edificata una chiesa e  un convento francescano. Ormai abbandonato, nel 1956 l’architetto Tomaso Buzzi rileva il sito e comincia a costruire la sua città ideale, senza regole, andando al di là dell’idea di architettura dei suoi contemporanei. 

La Scarzuola di Tomaso Buzzi è la meta ideale per una giornata all’insegna della scoperta e dell’avventura, un posto segreto riservato ai pochi che avranno la pazienza di attraversare boschi e strade sterrate. Vediamo insieme come arrivarci, le cose da non perdere assolutamente e dove dormire.

Come visitare la Scarzuola, la città ideale

Per accedere alla città incantata vi servirà un biglietto di ingresso, si, la Scarzuola è di proprietà del nipote dell’architetto Tomaso Buzzi, ma non temete, le vostre aspettative non verranno deluse. A farvi da guida ci sarà Marco Solari, discendente diretto di Buzzi e attuale proprietario, vi accompagnerà in una visita riservata a coloro che hanno una mente aperta, non è un luogo per tutti. Bisogna essere pronti a fare un viaggio mistico alla scoperta di se stessi, un’immersione in un mondo che può essere tutto quello che desiderate

Oltre al convento e alla chiesa vi troverete di fronte a una vera e propria cittadella, non ci sono ristoranti o posti dove dormire per intenderci, ma un città che potrà essere tutto quello che sognate. Rimarrete stupiti nel trovarvi di fronte al Teatro all’Antica, Teatro dell’Arnia, l’Acropoli, un enorme Terzo occhio, la Coscienza consapevole, che vedrete spesso all’interno della città. Poi ancora la Torre del tempo e dell’Angelo custode, Scala della Vita e la Porta dell’Amore; potremmo continuare ancora per molto, sono tanti gli ambienti ricreati all’interno della Scarzuola e sono tutti da scoprire. 

Sul sito ufficiale sono disponibili tutte le informazioni circa le prenotazioni per le visite guidate, ma possiamo anticiparvi che:

  • Il percorso per raggiungere la Scarzuola è un po’ impervio, vi serviranno scarpe comode; per coloro che hanno problemi, è possibile prenotare un servizio navetta.
  • Non è una normale visita guidata, ma un percorso mistico.
  • Non sono possibili visite private, ma solo di gruppo, la puntualità è tutto, quindi non arrivate in ritardo.

Dormire nei pressi della Scarzuola

Come avrete capito, la Scarzuola sarà anche una città, ma qui non è possibile né mangiare né tanto meno dormire. Certamente in Umbria non mancano luoghi stupendi dove pernottare, ma di sicuro Todi è un ottimo punto di partenza per visitare i luoghi più belli della regione, oltre che per visitare la splendida cittadina di cui vi abbiamo parlato tante volte nel nostro blog. L’hotel Fonte Cesia vi aspetta, potete prenotare una delle nostre camere direttamente da questo sito.

 

Riconoscimento editoriale: DinoPh / Shutterstock.com

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

Hotel Fonte Cesia

Hotel Fonte Cesia
luoghi magici umbria

Bonus Vacanza

l'Hotel Fonte Cesia accetta il bonus vacanze 2021


Il turismo non può fermarsi, le bellezze dell’Umbria meritano di essere visitate e tu meriti le tue vacanze.
Richiedi maggiori informazioni presso la nostra struttura!

Contattaci