strada vini cantico

Alla scoperta della Strada dei Vini del Cantico

orn-1
13.03.2019

Un modo particolarmente interessante e anche gustoso per visitare l’Umbria è quello di percorrere la straordinaria Strada dei Vini del Cantico, un itinerario che nasce dall’iniziativa dell’omonima associazione nata nel 2002 con l’obiettivo di valorizzare e promuovere l’identità storica, culturale, ambientale, economica e sociale dei comuni partecipanti. Tra questi, Todi costituisce un punto di riferimento fondamentale, oltre ad essere uno snodo cruciale del percorso, spesso individuata proprio come punto di partenza dello stesso. Le altre città che aderiscono sono Assisi, Bettona, Cannara, Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Perugia, Spello e Torgiano. Dell’associazione fanno parte anche cantine, frantoi, musei, teatri, attività artigianali e commerciali e altri enti ed associazioni.

Strada dei Vini del Cantico: enologia e non solo

La Strada dei Vini del Cantico vuole contribuire alla comunicazione e allo sviluppo di un territorio caratterizzato da una celebre produzione enologica: una DOCG (il Torgiano Rosso Riserva) e cinque DOC (Assisi, Colli Perugini, Torgiano, Todi e Colli Martani). Ma non solo. Le iniziative e i progetti sono tutti realizzati con l’obiettivo di far scoprire borghi antichi, città, castelli e chiese attraverso un percorso che permetta al visitatore di esplorare l’identità e l’anima del territorio anche attraverso le sue manifestazioni, rievocazioni, feste. Oltre che sui vini si punta quindi su pregiati prodotti tipici locali, in particolare la cipolla di Cannara, l’olio DOP Umbria, il vitellone bianco dell’Appennino Centrale IGP, lo zafferano, il piselletto di Bettona, il tartufo e il pecorino umbro del Subasio. Il tutto senza tralasciare arte, cultura, monumenti e paesaggio e per godere di una vera e propria full-immersion nei luoghi, nelle tradizioni, nei racconti e nella preziosa conoscenza di mestieri, ritmi e stagioni di una terra accomunata da una lunga e importante storia di ruralità. 

Strada dei Vini del Cantico: itinerari

La Strada dei Vini del Cantico può essere percorsa utilizzando la comune viabilità oppure seguendo strade minori e panoramiche, con l’automobile ma anche in bicicletta, a cavallo e a piedi
Uno dei tour più gettonati è proprio quello che parte da Todi e che termina a Spello passando per Marsciano, Deruta, Torgiano, Perugia e Assisi, senza tralasciare ovviamente i centri minori.
In alternativa possiamo far iniziare il nostro itinerario da Perugia per dirigerci poi verso sud alla scoperta di Torgiano, arrivando quindi a Todi e proseguendo per Massa Martana, Spello e infine Assisi.
Le opzioni a disposizione sono estremamente numerose e variano anche in base ai gusti e alle esigenze del visitatore. Per chiunque si trovi in Umbria comunque si tratta di un’opportunità imperdibile per conoscere e assaporare appieno il meglio della regione.

orn-1

Contattaci per maggiori informazioni

keyboard_arrow_left

Hotel Fonte Cesia

keyboard_arrow_right
Hotel Fonte Cesia
menu
phone